BUSINNES IDEA IV EDIZIONE: 17 PROGETTI SELEZIONATI

da “IL TIRRENO” del venerdì 31 maggio 2002

VENTURINA. Il Comitato di valutazione del Concorso «Business Idea», ha selezionato 17 progetti d’impresa che accederanno alla seconda fase di questo concorso, il cui obiettivo è favorire la formazione di nuove giovani imprese, attraverso il sostegno alle fasi di progettazione e di costituzione dell’attività.
I concorrenti ammessi sono: Paolo Barsacchi, Carlo Alberto Dué, Teresa Bartolomeo, Valentina Montanari, Elena Ciurli, Sara Ticciati, Riccardo Pocci, Roberta Cantini, Sara Bertone, Lisa Mazzantini, Sandra Luciano, Elena Micheli, Angela Volandri, Marco Bolognesi, Giuseppe Fais, Cristina Ciurli, Elisa Liberati, Barbara Salvadori, Ilaria Trassinelli, Alessio Ceccarelli, Luigi Ghelardini, Valentina Chiarei, Francesca Papini e Carmela Iengo.
Inoltre, partecipano come soci dei progetti: Caterina Dué, Cristiano Martellacci, Maura Manfanetti, Simona Salvadori, Gabriele Quinti, Massimo Verdoliva, Denise Parra, Lisa Mazzantini, Emi Macrini, Francesco Schiesari, Paolo Masoni e Giovanni Pisano.
Con il sostegno del Bic Toscana, la seconda fase, che inizia in questi giorni, offrirà ai partecipanti l’opportunità di approfondire la propria idea imprenditoriale.
Attraverso incontri con esperti in vari campi, come quello dell’analisi finanziaria o degli aspetti contabili ed amministrativi, i concorrenti saranno in grado di stilare il proprio «Business Plan» avvicinandosi, nel migliore dei modi, a far sì che il loro sogno d’impresa divenga realtà.
Nel mese d’ottobre la commissione designerà i cinque vincitori che saranno premiati alla fine d’autunno.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 31.5.2002. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    1 mese, 16 giorni, 23 ore, 2 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it